Archive for aprile 2014

Barattiamo? Il Mercatino del Riciclo de Il GAS vi cambia – Vignola

GAS Vignola GAS vi cambia swap-party   GAS Vignola GAS vi cambia Swap party1

Sabato 19 aprile presso il Centro Culturale di Marano si è svolto uno Swap-party organizzato da “Il GAS vi cambia”, Gruppo d’Acquisto Solidale di Vignola (MO). Ma cosa è esattamente?  E’ scambiarsi gli abiti in una forma moderna dell’antico baratto, un modo per socializzare ed una occasione per trovare capi interessanti regalando una nuova vita a qualcosa che avevamo probabilmente dimenticato in fondo all’armadio.

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party4

Lo Swap party è vendere o barattare ciò che non usiamo più in un clima rilassato ed amichevole, lontano da logiche di profitto ed incentivando azioni virtuose come il riuso ed il riciclo di oggetti ancora funzionanti riducendo così la creazione di rifiuti.

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party3

Lo scopo è appunto diffondere la pratica del riuso ed evitare gli accumuli di “cose” inutilizzate nelle nostre case… si fa così spazio nei nostri armadi e ci si libera di ciò che non usiamo più! 

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party2

Il riuso degli oggetti è uno degli obiettivi posti dalla normativa italiana ed europea in materia di gestione dei rifiuti. Diffondere questa pratica è un comportamento volto alla salvaguardia dell’ambiente e noi del GAS vi cambia sosteniamo in pieno questa filosofia perché è assurdo “intasare” le Isole Ecologiche con oggetti che ancora funzionano solo perché le mode cambiano. In molti hanno aderito a questa chiamata, anche extra-GAS

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party5

e così su 16 espositori/trici solo 9 erano gasiste/i: proprio una bella occasione per conoscere persone nuove! Tutto ciò che è stato venduto aveva prezzi bassissimi 1-2-5€ anche i capi firmati e le borse griffate, queste erano le regole dello Swap-party, …

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party8

ma è stato molto più divertente

scambiarsi le cose da un banchetto ad un altro

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party6

o condividere il banchetto espositivo con un’amica

GAS Vignola GAS vi cambia Swap party7

Al momento dei saluti un’unica frase metteva tutti d’accordo:

quando lo rifacciamo?

Ovviamente presto…  seguiteci su questo sito o su facebook

Eleonora, Nicola, Elena B, Sara Lu, Francesca M, Francesca R, la Merz, Stefania ed Elena Z per Il GAS vi cambia

Annunci

Swap-party, Mercatino del Riciclo

Swap-party, Mercatino del Riciclo

GAS Vignola GAS vi cambia swap-party www.gasvicambia.it

Sabato 19 aprile 2014, ore 16.00

presso il Centro Culturale Polivalente di Marano in via 1° Maggio.

Lo scopo di questo evento organizzato da noi de “Il GAS vi cambia”, Gruppo d’Acquisto Solidale di Vignola (MO), è quello di scambiarsi o vendere ciò che non usiamo più in un clima rilassato ed amichevole, lontano da logiche di profitto ed incentivando azioni virtuose come il riuso ed il riciclo di oggetti ancora funzionanti riducendo così la creazione di rifiuti. Lo scopo è appunto diffondere la pratica del riuso ed evitare gli accumuli di “cose” inutilizzate nelle nostre case… se in buono stato e funzionanti facciamole “girare”, cediamole a chi ne ha bisogno e le userà, facciamo spazio nei nostri armadi e liberiamoci di ciò che non usiamo più! Il riuso degli oggetti è uno degli obiettivi posti dalla normativa italiana ed europea in materia di gestione dei rifiuti. Diffondere questa pratica diventa quindi un comportamento volto alla salvaguardia dell’ambiente e noi del GAS vi cambia sosteniamo in pieno questa filosofia perché è assurdo “intasare” le Isole Ecologiche con oggetti che ancora funzionano solo perché le mode cambiano.  Perciò VE-NI-TE a fare un giro l’entrata è libera, ad esporre siamo già una ventina, tra gasiste, gasisti ed amiche di gasisti… troverete abiti (uomo, donna, bambin§), scarpe, borse, oggetti, libri ed attrezzi, tutto ciò potrà essere scambiato, barattato o venduto a prezzi bassissimi 1-2-5€, queste sono le regole dello Swap-party… tanti capi sono anche firmati e le borse griffate.

VI ASPETTIAMO, CI SARA’ ANCHE

QUALCOSA DA “SGRANOCCHIARE E SBEVUCCHIARE” …

sennò che party sarebbe?

Per maggiori info scrivete a gas.vicambia@yahoo.it

Eleonora per Il GAS vi cambia – Vignola

Il cibo senza valigia – un incontro con i nostri produttori di farine di grani antichi

gas vignola gasvicambia gasbaz

Venerdì 4 aprile nell’accogliente Sala dei Giganti della Rocca dei Bentivoglio a Bazzano si è svolto un bell’evento organizzato dal GASBAZ di Bazzano, da noi del GAS vi cambia e dal GAS-Pare di San Giovanni in Persiceto in cui abbiamo avuto modo di conoscere le realtà agricole Biriccolo di Crespellano e Arvaia di Bologna. Il Biricoccolo è figlio degli Streccapogn ed è una “società semplice” di coltivatori/e o “Fattoria Sociale” come amano definirsi ovvero un’ impresa economicamente sostenibile, che svolge la propria attività agricola proponendo i prodotti sul mercato, in modo integrato con l’offerta di servizi culturali, educativi, assistenziali, formativi e occupazionali a vantaggio dell’inserimento sociale e lavorativo di soggetti deboli. Noi de Il GAS vi cambia da tre anni conosciamo Elena Legnani che ne fa parte e che venerdì sera ci ha esposto una successione di slide con le quali ci ha spiegato i danni che abitualmente le produzioni e le coltivazioni convenzionali arrecano al nostro Pianeta… cosa che invece il Biricoccolo non fa perché pratica l’agricoltura con metodo biologico; loro coltivano principalmente ortaggi, grano antico, legumi, ed una selezione di piccoli frutti… noi li conosciamo perché sono i nostri fornitori (insieme all’Ecovillaggio Consolida) delle buonissime farine di grani antichi, così povere di glutine e così ricche di proprietà in quanto integrali.

GAS Vignola GAS vicambia cibosenzavaligia 1

Stefano di Arvaia ci ha parlato di CSA (Community Supported Agricolture) ovvero Agricoltura Sostenuta dalla Comunità, un modello economico che pur mantenendo come finalità la coltivazione di piante a fini alimentari, contestualmente persegue il bene comune… come? Coinvolgendo le comunità locali ed i cittadini, utilizzando sistemi di produzione che fanno solo bene all’ambiente (biologico con tendenza al biodinamico) e di commercializzazione diretta principalmente ai gruppi d’acquisto. A questo proposito ci ha mostrato un breve video della GartenCoop di Friburgo, la bellissima realtà ispiratrice di Arvaia (clikka qui per il sito GartenCoop) che però ha il vantaggio di avere una legislazione che ammette il contributo lavorativo dei soci, peccato che invece in Italia non sia possibile.

E’ una visione dell’agricoltura fondata su pratiche sociali, economiche e ambientali sostenibili, sull’etica, sul senso di responsabilità e sulla reciprocità. La community-supported agriculture CSA (in italiano, agricoltura sostenuta dalla comunità) fa riferimento a modelli di produzione agricola di piccola/media scala, integrati nel sistema locale in quanto su terreni concessi dal Comune e quindi anche legati alle vicine comunità di persone. Arvaia in particolare tiene molto alla didattica ed è per questo che ogni fine settimana apre le porte ai soci e alle socie sostenitrici che, imparando piccole azioni che l’agricoltore svolge abitualmente, aiutano la cooperativa nella pratica aziendale ed al tempo stesso capiscono quanto è difficile il mestiere del coltivare.

GAS Vignola GAS vicambia cibosenzavaligia

La produzione di ortaggi, nelle forme di vendita diretta, non si esaurisce quindi ad un semplice “scambio mercantile”, bensì, mantiene valori di relazione durevoli e continuativi che fanno bene alla comunità, finalità che noi del GAS conosciamo benissimo e condividiamo in pieno. Sia il Biricoccolo che Arvaia fanno parte di CampiAperti, associazione che riunisce contadini e coproduttori uniti in lotta per la sovranità alimentare, che ci ha visti nascere come GAS e che rappresenta per noi un punto di riferimento importante. Alla fine della conferenza un bel rinfreschino offerto da noi del GAS e dai produttori ci ha permesso di socializzare ancora di più con la sessantina di persone che hanno affollato la sala per l’evento. Beh, noi del GAS di Vignola col GAS di Bazzano, con persone così solari e motivate e con questi produttori così ci troviamo proprio bene… sono questi legami che ci fanno capire quanto la Rete tra GAS può fare per combattere un modello economico e sociale che punta solo alla competizione: no grazie, noi preferiamo vivere in un altro modo ed in un altro mondo e ci stiamo impegnando costantemente a costruirlo.

Eleonora, Carla, ElenaB, Dafne (e compagno), Jennifer (con famiglia al completo) Ottavio, Michele e Rosanna, Fausto, hanno partecipato per il GAS vi cambia – Vignola