Archive for aprile 2015

La Fierucola delle Trame Sane – Vignola, sabato 9 maggio 2015

GAS Vignola GAS vi cambia Vignola TRAME SANE

Sabato 9 maggio 2015 dalle 10.00 alle 19.00 in via Bonesi (centro storico) a Vignola (MO) scopriremo come anche la moda può essere ecologica e vestirsi in maniera consapevole aiuta a svuotare gli armadi dalle ingiustizie.
Ecco il programma dell’evento:
ore 10.00-19.00 in via Bonesi esposizione e vendita di abbigliamento, intimo e calzature prodotti attraverso l’utilizzo di materia prima biologica nel rispetto dell’ambiente, con coloranti vegetali e naturali; dimostrazioni di tessitura ed intreccio di erbe palustri.

Saranno presenti i seguenti espositori ed espositrici:

ore 10.00-19.00 presso Dislocata spazio espositivo in via Cantelli 3/1> Trame d’Africa: tessuti per Rumuruti, a cura delle associazioni Africa nel cuore e Spes
ore 10.30 nel Museo Civico “Augusta Redorici Roffi” di via Cantelli 4> lettura animata e laboratorio creativo per bimbe e bimbi 3-6
ore 11.30 nel Museo Civico laboratorio bimbe/i di manualità creativa di autoproduzione pesciolini “Chi dorme non piglia pesci” a cura di Elisa De Benedetti del Castello di Carta: scegliamo le stoffe che più ci piacciono, dai calzini scompagnati alle vecchie tovaglie. Pesci a righe, pesci palla o pagliaccio, tutti i pesci che vogliamo e una speciale canna da pesca magnetica per pescare e liberare i nostri pesciolini. Un gioco che non finisce mai. Per bambini e bambine dai 5 anni in su, il laboratorio è gratuito, iscrizione sul posto fino al completamento della disponibilità.

ore 13.00 pranzo bio-vegetariano curato dalla Bottega Oltremare di Vignola
ore 15.00 nel Museo Civico laboratorio bimbe/i di manualità creativa: “Come arazzi” a cura di Elisa De Benedetti del Castello di Carta: i
n questo laboratorio ogni bambino/a verrà invitato a scegliere le stoffe e a creare il proprio arazzo, faremo un vero e proprio collage di piccoli pezzi di stoffa come un mosaico, prendendo spunto e ispirazione dai più begli arazzi che un tempo decoravano i palazzi dei re e delle regine. Per bambini e bambine dai 5 anni in su, il laboratorio è gratuito, iscrizione sul posto fino al completamento della disponibilità.

ore 16.00 nella Sala Cantelli “Quanto sono etiche le scelte per il nostro armadio?” conferenza con Ersilia Monti (Campagna Abiti Puliti), Gianluca Bruzzese (Nuove Manifatture Tessili) e Gigi Perinello (Astorflex); a seguire testimonianze di altri/e produttori e produttrici.
Ore 18.30 aperitivo di chiusura presso lo stand della Bottega Oltremare

Per tutta la giornata Punto ristoro con i prodotti del commercio equo e solidale della Bottega Oltremare.

L’evento è organizzato da Il GAS vi cambia Gruppo d’acquisto solidale di Vignola

con il patrocinio e il contributo del Comune di Vignola, in collaborazione con DES Modena, Mag6, Legambiente Valle del Panaro, VignolaWeb, Castello di Carta, Bottega Oltremare Vignola, Dislocata spazio espositivo, Africa nel cuore e Spes, Museo civico “Augusta Redorici Roffi”.

Per informazioni sui laboratori gratuiti: 059769731
per informazioni sull’evento:
Eleonora 3386568177
Chiara 3495355063

SCARICA QUI IL VOLANTINO

La fierucola delle trame sane, sabato 9 maggio a Vignola MO Volantino_A5

Annunci

Sabato 9 maggio a Vignola: Incontro con la filiera del tessile etico e solidale italiano. Quanto sono sostenibili le scelte per il nostro armadio?

GAS vi cambia - Vignola - Trame Sane

Sabato 9 maggio 2015 si terrà a Vignola (MO) un incontro con la filiera del tessile etico e sostenibile italiano ed una “fierucola del tessile sano”.
La manifestazione si svolgerà dalle ore 10.00 alle ore 19.00 e prevede, oltre alla “fierucola” dei produttori sotto i portici di via Bonesi in Centro Storico, laboratori e letture a tema per bimbi/e al mattino, un punto-ristoro vegetariano e al pomeriggio nella Sala Cantelli la conferenza di Ersilia Monti (Campagna Abiti Puliti), Gianluca Bruzzese (Nuove Manifatture Tessili) e Gigi Perinello (Astroflex) ed eventualmente di altri/e produttori/trici. All’interno di Dislocata spazio espositivo in via Cantelli 3/1 sarà possibile ammirare un allestimento di tessuti africani facenti parte di un progetto a sostegno delle comunità di Rumuruti (Kenya).
VignolaWeb, portale d’informazione vignolese, curerà le interviste-video ai produttori, alle produttrici e gli approfondimenti della conferenza sulla Campagna Abiti Puliti, per una fruizione multimediale dell’evento visionabile anche in futuro sul web.
L’evento è organizzato dal gruppo d’acquisto solidale “il GAS vi cambia” di Vignola, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Vignola, la collaborazione ed il contributo del DES Modena, Mag6, Legambiente Valle Panaro, VignolaWebLa Bottega Oltremare di VignolaCastello di carta, Dislocata, Museo Civico “Augusta Redorici Roffi”,
Prestoprestissimo volantini e locandine saranno pronti.
Il GAS vi cambia
.
.
E poi una cosa bella accaduta oggi che vi devo proprio raccontare…
Questo è il mio quinto anno di vita nell’economia solidale, prima ero un po’ global, modaiola e  spendacciona. Da un lustro quindi, oltre ad aiutare gli animali come ho sempre fatto fin da bambina, aiuto le persone principalmente a riflettere sugli acquisti di alimenti e offro loro la possibilità di cibarsi in modo sano coordinando come volontaria un gruppo d’acquisto solidale, proprio questo qui, descritto in questo blog. Dato che “quando faccio una cosa mi piace farla bene” come tuonava Adriano Panatta  nei primi anni ’80 in una pubblicità televisiva (grazie a lui la mia mente indifesa di piccola tennista ha interiorizzato un alto senso del dovere), dal 2010 seguo tutte le riunioni e le assemblee di GAS, DES, InterGAS, provinciali, regionali e nazionali. Centinaia di meravigliosi incontri, utili e costruttivi atti a tenere ben saldi tutti i nodi della Rete dell’Economia Solidale, in cui persone splendide ed accomunate dagli stessi principi e valori si parlano, si confrontano e si stimano, ma a volte però si “azzuffano” per colpa di dogmatismi inscardinabili, per via di una parola di troppo, di percezioni che però non sono la realtà e di critiche che son sempre maggiori in numero rispetto agli apprezzamenti. Così non va ed è un vero peccato. Allora ho comprato e letto “la bibbia di Marshall B. Rosenberg” ed ho partecipato a vari seminari sulla comunicazione non violenta e la gestione delle riunioni. Proprio oggi 1° aprile Mag6 ha organizzato a Reggio Emilia  “La comunicazione ecologica – come uscire dal cortocircuito prevaricazione-passività e comunicare efficacemente” ed io ero là, tutta orecchie. Ci hanno diviso in 2 gruppi, uno gioca e l’altro osserva. Io ho pensato: gioco! E così ho fatto. E’ stato chiesto a ciascun* di noi di mettere una cifra in denaro dentro una busta e decidere insieme (senza litigare!) cosa fare di quel malloppo. Ognun* di noi ha proposto qualcosa e quando è arrivato il mio turno, ho parlato di questo evento sul tessile sostenibile che stiamo organizzando a Vignola e del fatto che, essendo finanziato dal basso così in basso che infatti non l’ha ancora finanziato nessuno, quella cifra ci sarebbe stata molto utile per esempio per rimborsare il viaggio ai relatori. In mezz’ora questo gruppo di sconosciut*, quest* 9 straordinar* sconosciut* che ringrazio di cuore hanno deciso col metodo del consenso (quindi senza votare e all’unanimità) di devolvere i 50€ all’organizzazione di questo evento.
“Nessuno può fare tutto, ma tutti possono fare qualcosa”.
GAS vi cambia - Mag6
Grazie Mag6… e grazie Luca (Iori) Eleonora Mariotti