Posts Tagged ‘gas vignola’

Il pane a lievitazione naturale di Agnese

Agnese ci fornisce il pane ed i prodotti da forno da quando siamo nati come GAS, qui di seguito le foto ed i dettagli dei prodotti:   proposte-pane-agnese

Annunci

Splende il sole sulla Fierucola delle trame sane a Vignola

Ringraziamo La Gazzetta di Modena per aver pubblicizzato l’evento e Prima Pagina per l’articolo che ha scritto su di noi

IMG-20160506-WA0000  GAS vi cambia Fierucola 2016 - Prima Pagina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Effettivamente è stata proprio una bella giornata quella di sabato 7 maggio in via Bonesi a Vignola.

IMG01923-20160507-1346

Si è svolta la 2a edizione vignolese de “La Fierucola delle trame sane”, organizzata dall’associazione “Il GAS vi cambia – Vignola”, gruppo d’acquisto solidale, con il patrocinio e il contributo del Comune di Vignola in collaborazione con DES Modena, Legambiente Valle Panaro, Bottega Oltremare di Vignola, Eidos, Dverso creative winery, Nati per leggere, Te lo dono col cuore.

IMG_0685

Il sindaco Mauro Smeraldi e l’assessora Monica Maisani alla Fierucola delle trame sane

Quest’anno la modalità scelta da Eleonora Mariotti per affrontare i temi della sostenibilità sociale ed ambientale del settore dell’abbigliamento è stata quella della molteplice offerta di attività formative e informative aperte alla cittadinanza tutte svoltesi sotto i portici di via Bonesi che, per un giorno senza auto, è diventata una piazza colorata ed animata da sani principi.

IMG_0705

Prove tecniche di cucito… Eleonora, Elisa e Rosanna ridono soddisfatte

 

Dalle ore 10.00 è iniziata la piccola fiera del tessile etico e sostenibile, con la presenza di numerosi stand di abbigliamento vario, vestiti, scarpe, calze e accessori prodotti eticamente con filati/tessuti biologici di espositori solidali italiani: Ragioniamo con i piedi calzature, Ecogeco jeans, Lavgon abbigliamento, NaturCalza calze biologiche,  Medulla T-shirt serigrafate con colori naturali, Mastercalze calze biologiche, Nicoletta Fasani abbigliamento, Vagamondi T-Shirt, foulard, tovaglie e stoffe, Bottega Oltremare Sarted’Arte abbigliamento, Limes abbigliamento naturale, Albero e Stella ecopannolini ed ecoassorbenti lavabili, Paola della Pergola abiti a tintura naturale, H-earth bio-biancheria intima, Te lo dono col cuore abbigliamento bimbe/i.

GAS vi cambia - Fierucola trame sane 2016

Piera ed Edo del GASMO, ‘aficionados’ della Fierucola delle trame sane

 

Oltre a ciò durante tutta la giornata Cristina Sponghi con il suo telaio ha dato dimostrazioni di tessitura con filati biologici.

GAS vi cambia CriSpo tessitrice

Cristina e il suo telaio manuale da tavolo a pettine liccio

Alle ore 10.00, insieme all’apertura della fiera sono cominciati i laboratori per tutti i bimbi e le bimbe:  RICICLONIGLIO”, “DA DOVE ARRIVANO QUESTE STOFFE?” e “SPUPAZZIAMOCI!”,  bellissimi laboratori gratuiti di riciclo tessile creativo a cura di Stefania e Irene dell’associazione Eidos

13094283_857046851088232_6601405763240698987_nGAS vi cambia Fierucola trame sane

13151982_857045717755012_5312697247895156909_n

 

Alle ore 11.00 si è svolto l’incontro informativo su pannolini e assorbenti lavabili, come sceglierli ed usarli, a cura di Erika Lerco di Albero e Stella

GAS vi cambia - Fierucola trame sane 2016

Ma in contemporanea iniziava il workshop di sartoria “CREA LA TUA T-SHIRT DESTRUTTURATA”, a cura di Sara Conforti di Hoferlabprojects + anticasartoriaerrante, laboratori nomadi per una moda sostenibile

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Sara Conforti mostra alle corsiste come tagliare il cartamodello della T-shirt che andranno a creare, ognuna della rispettiva taglia

 

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Sara Conforti spiega la differenza tra jersey di cotone e sintetico

 

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Si imbastisce ciò che poi andrà cucito a macchina

 

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Le quattro corsiste Rosanna, Flora, Veronica e Alessandra cuciono le loro T-shirt mentre Sara mostra come si allentano i punti per una cucitura adatta al jersey

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Grande soddisfazione… e che bel colore!

 

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Sara fa i complimenti a Rosanna, la sua maglietta è venuta davvero bene!

 

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Eh si, è proprio bello questo modello di maglietta… e sono bastate solo 3 ore di corso!!!

Alle ore 13.00 tutte e tutti a fare il Bio Spuntino equo-solidale a cura della Bottega Oltremare di Vignola, con i piatti speziati preparati da Benedetta.

GAS vi cambia Fierucola trame sane 2016

Dopo una breve pausa alle 14.30 è iniziato il pronto soccorso sartoriale per principianti ONE SHOT / WORKSHOP DI SOPRAVVIVENZA SARTORIALE”, un laboratorio di sopravvivenza sartoriale dove si è imparato i rudimenti del cucito per potercela cavare in ogni situazione… sempre a cura di Sara Conforti di Hoferlabprojects + anticasartoriaerrante

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Sara Conforti spiega il funzionamento della macchina da cucire

IMG_0724

GAS vi cambia Fierucola trame sane

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Tutte soddisfattissime, anche Niccolò!

 

Alle ore 15.00 è arrivata Alice Bruzzi che ha riunito il gruppo “TE LO DONO COL CUORE”, dove mamme e papà possono regalare col cuore gli abiti dei/delle loro bimbi/e che ormai non vanno più bene ad altri genitori purché promettano di tornare a regalarli quando saranno piccoli per i loro figli.

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Alla Fierucola molto appassionante anche la Lettura animata gratuita per bimbi e bimbe dai 3 ai 99 anni, a cura dei lettori/trici volontari/e Nati per leggere del Sistema Bibliotecario Intercomunale di Vignola

GAS vi cambia Fierucola trame sane

Noi mangiamo però dopo ci leggete un libro, vero?

 

Ma oltre al momento per gli acquisti e al momento interattivo dei laboratori alla Fierucola si è anche svolta la conferenza: “MODAEDINTORNI_LAB, quanta etica c’è dietro la produzione di vestiti?”, tenuta da Sara Conforti/hòferlabprojects, Campagna Abiti Puliti.

GAs vi cambia - Fierucola trame sane Sara Conforti

Quasi tutta la produzione tessile si svolge ormai all’estero; le piantagioni di cotone, la tessitura dei filati, la lavorazione dei pellami, la colorazione, il taglio, la cucitura, tutto è realizzato dall’altra parte del mondo. Vengono poi usate tinture, coloranti e fissanti per modificare il colore originario dei tessuti che contengono spesso sostanze proibite da tempo in Europa perché tossiche ma che continuano ad essere utilizzate in altre parti del mondo… e aumentano i casi di dermatiti irritative e da contatto ma pochi riescono a ricondurre i problemi riscontrati agli indumenti indossati. Ma indossare capi diversi e più sani si può, l’alternativa c’è: alla Fierucola delle trame sane a Vignola… e si sta già lavorando alla prossima edizione!!!

GAS vi cambia - Fierucola trame sane

 

Il biologico addosso, “La Fierucola delle Trame Sane” a Vignola (MO)

GAS vi cambia - Trame Sane a Vignola

La Fierucola delle Trame Sane a Vignola – via Bonesi (sabato 9 maggio 2015)

Sabato 9 maggio 2015 dalle 10.00 alle 19.00 in via Bonesi si è svolta per la prima volta a Vignola

La Fierucola delle Trame Sane organizzata dal GAS vi cambia, un incontro con la filiera italiana del tessile etico e sostenibile patrocinato del Comune di Vignola.

Gas vi cambia Trame Sane maggio 2015

La Fierucola delle Trame Sane a Vignola – via Bonesi (sabato 9 maggio 2015)

Per un giorno via Bonesi è apparsa diversa, alleggerita dall’assenza delle auto e arricchita dalla vivacità dal sano fermento dell’economia solidale, quella vera… praticata e non solo parlata.

Gas vi cambia Trame Sane Vignola maggio 2015

La Fierucola delle Trame Sane a Vignola – via Bonesi (sabato 9 maggio 2015)

Per chi come noi del GAS si occupa della ricerca di alimenti sani, biologici e prodotti in maniera etica era importante trovare sostenibilità ed eticità anche nell’acquisto dell’abbigliamento. Il tessile è il settore industriale più esteso al mondo per fatturato e manodopera e coinvolge lavoratori e

GAS Vignola GAS vi cambia Vignola TRAME SANE lavoratrici nel Sud-Est asiatico e nel Nord Africa spesso non sindacalizzati e con salari di pochi dollari al giorno. In questo modo sono prodotti la maggior parte dei capi (di marca e non) che troviamo nelle vetrine delle nostre città ma attraverso le nostre relazioni con gli altri GAS che in Italia si stanno occupando del tessile sostenibile e attraverso la ReteGAS nazionale di cui facciamo parte abbiamo scoperto che anche la moda può essere ecologica ma non basta perché un tessuto biologico, se prodotto sfruttando i lavoratori e le lavoratrici, perde gran parte del suo valore aggiunto e per questo vestirsi in maniera critica e consapevole è difficile, ma si può fare.

Convinti che la “moda biologica ed etica” abbia una impronta ecologica ridotta e garantisca benessere e salute sia a chi la produce che a chi la indossa, abbiamo selezionato produttori e produttrici italiane che utilizzano tessuti rigorosamente naturali, organici, trattati con tinte naturali per ridurre il rischio di allergie e con un’attenzione alla lavorazione etica e al packaging per la riduzione drastica dei rifiuti.
Ecco alcuni produttori presenti sabato 9 maggio a Vignola alla Fierucola delle Trame Sane:

Kyo, abbigliamento

GAS vi cambia - Trame Sane maggio 2015

.
Vagamondi, cooperativa sociale: t-shirt, foulard e stoffe

GAS vi cambia Tame Sane a Vignola maggio 2015

.

Ragioniamo con i piedi, scarpe

GAS vi cambia Tame Sane a Vignola maggio 2015

.

Foglia di quercia di Margerita Carra

GAS vi cambia Tame Sane a Vignola maggio 2015

GAS vi cambia Trame Sane maggio 2015

.
Bottega Oltremare, sandali palestinesi “Impronte di Pace”

GAS vi cambia Tame Sane a Vignola maggio 2015

Intrecci&Natura Mirco Pederzini, borse intrecciate con erbe palustri

GAS vi cambia Tame Sane a Vignola maggio 2015

L’evento è stato organizzato da Il GAS vi cambia Gruppo d’acquisto solidale di Vignola e visto il grande successo verrà sicuramente ripetuto in futuro;

patrocinio e contributo del Comune di Vignola, collaborazione con DES Modena, Mag6, Legambiente Valle del Panaro, VignolaWeb, Castello di Carta, Bottega Oltremare Vignola, Dislocata spazio espositivo, Africa nel cuore e Spes, Museo civico “Augusta Redorici Roffi”.

Eleonora Mar.

La Fierucola delle Trame Sane – Vignola, sabato 9 maggio 2015

GAS Vignola GAS vi cambia Vignola TRAME SANE

Sabato 9 maggio 2015 dalle 10.00 alle 19.00 in via Bonesi (centro storico) a Vignola (MO) scopriremo come anche la moda può essere ecologica e vestirsi in maniera consapevole aiuta a svuotare gli armadi dalle ingiustizie.
Ecco il programma dell’evento:
ore 10.00-19.00 in via Bonesi esposizione e vendita di abbigliamento, intimo e calzature prodotti attraverso l’utilizzo di materia prima biologica nel rispetto dell’ambiente, con coloranti vegetali e naturali; dimostrazioni di tessitura ed intreccio di erbe palustri.

Saranno presenti i seguenti espositori ed espositrici:

ore 10.00-19.00 presso Dislocata spazio espositivo in via Cantelli 3/1> Trame d’Africa: tessuti per Rumuruti, a cura delle associazioni Africa nel cuore e Spes
ore 10.30 nel Museo Civico “Augusta Redorici Roffi” di via Cantelli 4> lettura animata e laboratorio creativo per bimbe e bimbi 3-6
ore 11.30 nel Museo Civico laboratorio bimbe/i di manualità creativa di autoproduzione pesciolini “Chi dorme non piglia pesci” a cura di Elisa De Benedetti del Castello di Carta: scegliamo le stoffe che più ci piacciono, dai calzini scompagnati alle vecchie tovaglie. Pesci a righe, pesci palla o pagliaccio, tutti i pesci che vogliamo e una speciale canna da pesca magnetica per pescare e liberare i nostri pesciolini. Un gioco che non finisce mai. Per bambini e bambine dai 5 anni in su, il laboratorio è gratuito, iscrizione sul posto fino al completamento della disponibilità.

ore 13.00 pranzo bio-vegetariano curato dalla Bottega Oltremare di Vignola
ore 15.00 nel Museo Civico laboratorio bimbe/i di manualità creativa: “Come arazzi” a cura di Elisa De Benedetti del Castello di Carta: i
n questo laboratorio ogni bambino/a verrà invitato a scegliere le stoffe e a creare il proprio arazzo, faremo un vero e proprio collage di piccoli pezzi di stoffa come un mosaico, prendendo spunto e ispirazione dai più begli arazzi che un tempo decoravano i palazzi dei re e delle regine. Per bambini e bambine dai 5 anni in su, il laboratorio è gratuito, iscrizione sul posto fino al completamento della disponibilità.

ore 16.00 nella Sala Cantelli “Quanto sono etiche le scelte per il nostro armadio?” conferenza con Ersilia Monti (Campagna Abiti Puliti), Gianluca Bruzzese (Nuove Manifatture Tessili) e Gigi Perinello (Astorflex); a seguire testimonianze di altri/e produttori e produttrici.
Ore 18.30 aperitivo di chiusura presso lo stand della Bottega Oltremare

Per tutta la giornata Punto ristoro con i prodotti del commercio equo e solidale della Bottega Oltremare.

L’evento è organizzato da Il GAS vi cambia Gruppo d’acquisto solidale di Vignola

con il patrocinio e il contributo del Comune di Vignola, in collaborazione con DES Modena, Mag6, Legambiente Valle del Panaro, VignolaWeb, Castello di Carta, Bottega Oltremare Vignola, Dislocata spazio espositivo, Africa nel cuore e Spes, Museo civico “Augusta Redorici Roffi”.

Per informazioni sui laboratori gratuiti: 059769731
per informazioni sull’evento:
Eleonora 3386568177
Chiara 3495355063

SCARICA QUI IL VOLANTINO

La fierucola delle trame sane, sabato 9 maggio a Vignola MO Volantino_A5

Pizza rustica con la lattuga

gas vi cambia vegan ok

GAS Vignola GAS vi cambia - pizza con la lattuga

Ingredienti:

– 500gr di pasta del pane (va bene una qualunque pasta-base per pizza rustica)

– 2 cespi di lattuga dell’Az. agr. La Sega

– 1 cipolla grossa dell’Az. agr. La Sega

– 20 olive in salamoia di Urupia

– 20 gr di semi di girasole

– 10 gr di semi di sesamo

– olio EVO q.b.

– 1 cucchiaino di curcuma q.b.

Procedimento:

– io ho usato la pasta lievitata con la pasta madre che di solito uso per fare la pizza ed il pane per cui 8 ore prima ho “messo avanti la pasta madre”; potete comunque farne una molto semplice mescolando 350gr di farina, un po’ d’acqua tiepida, 1 bustina di cremor tartaro, 2 cucchiai d’olio EVO ed 1 cucchiaino di sale;

– fate saltare in padella la cipolla finemente tritata e  la lattuga tagliata a striscioline per 7-8min;

– aggiungete le olive snocciolate tagliate a pezzetti ed i semi di girasole, lasciate sfrigolare ancora qualche minuto e spegnete il fuoco;

– inclinate la padella e lasciatela in questa posizione mentre preparate il resto di modo che il liquido della lattuga coli tutto da un lato; questo vi permetterà di avere un bel ripieno consistente e non fluido;

– dividete la pasta in due pallotte;

– con la prima rivestite una pirofila stando attente/i a che non si formino dei buchi e cospargetela con 5 gr di semi di sesamo, poi riempitela con la lattuga stando attente/i a escludere il liquido;

– “tirate” la seconda pallotta di pasta ottenendo un sottile strato che ricoprirà la nostra pizza; sigillatela bene negli angoli ed in ultimo fate dei buchini sulla superficie con i rebbi di una forchetta;

– ora mescolate 2 cucchiai di olio EVO con la curcuma ed i semi di sesamo rimasti; spennellate la superficie della pizza rustica con questo composto;

– infornate per 35min a 180°C;

– servite quando si sarà raffreddata.

GAS vi cambia Vignola - pizza di lattuga

Ringrazio la nostra cara gasista Margherita Scotto di Perta che m’ha suggerito questa ricetta (in verità lei la fa con la scarola secondo la ricetta originale napoletana); dal momento che io non amo molto le insalate in genere ed il nostro Michele “non ce le fa mai mancare”, ho trovato questo modo interessante per utilizzarle… non appena mi ritrovo in cassetta un cespo (lattuga, radicchio, scarola ecc…) lo trasformo presto o tardi in pizza.

Per evitare che il “coperchio” della pizza si rompa durante il suo posizionamento, mettete la pallotta di pasta su un foglio di carta da forno e “tiratelo” col matterello, in questo modo sarà semplicissimo capovolgerlo sopra la pirofila senza che si spacchi per poi rimuovere pian piano la carta e sigillare il tutto.

Gnam gnam

Eleonora Mar.