Posts Tagged ‘Michele Caravita’

Pummarola-day 2014

Domenica 10 agosto 2014, presso l’azienda agricola biologica “Ca’ Battistini” di Carlo e Germana, abbiamo dato vita alla nostra SECONDA auto-produzione di pomodori biologici in barattolo. I pomodori ce li ha forniti l’Azienda agricola biologica di Michele Caravita (ovviamente) e così domenica a quota 500mt s.l.m., in direzione ostinata e contraria alla pigra vignolesità agostana, Eleonora, Graziella, Cristina, Fausto, Sara, Enrico, ElenaB, Nicola&Sofia, Michele, Rosanna, Carlotta, Dafne ed Ottavio hanno lavato i pomodori, tagliato a spicchi i pomodori, messo i pezzettoni o spicchi di pomodoro nei vasetti di vetro, cotto i vasettini per almeno un’ora per sterilizzarne il contenuto e… il giorno dopo ecco che i vasettini raffreddatisi possono essere tirati fuori dai pentoloni eh eh eh eh eh… il gioco è fatto. Pare che sia meglio aspettare un paio di mesi prima di aprire i barattoli, in questo modo i pomodori avranno concentrato il loro sapore e saranno buonissimi quindi meglio aspettare a fino ad ottobre per fare il 1° sughetto!

E quanto ci è costato? Una giornata di lavoro in compagnia tra risate e spuntini, poi abbiamo speso 20€ a testa per i pomodori, i vasetti sono stati a costo zero in quanto abbiamo riusato dei vecchi barattoli di marmellate, la produzione totale è stata di 447 pz per cui ad ognuno di noi sono spettati 49 vasettini contenenti pomodori biologici a kmO prodotti in maniera sana; in definitiva il costo finale di ogni barattolo di pomodori è stato di 0,40€ ed abbiamo anche una etichetta bellissima, a gratis (grazie Eleonora!)

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

Ecco alcune foto delle varie fasi della lavorazione dell’autoproduzione dei pomodori in barattolo:    

lavaggio

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

 taglio ed “imbarattolamento”

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

Eleonora, Graziella, Cristina, Fausto, Sara, Enrico, ElenaB, Nicola&Sofia, Michele, Rosanna, Carlotta, Dafne ed Ottavio: tutti al lavoro!

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

lavorare insieme è bello ma più belle sono le pause per lo spuntino

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

per poi tornare di nuovo al lavoro

GAs Vignola GAS vi cambia Pummarola day 2014

un bel pranzo conviviale col cibo che ognuno di noi ha portato da casa

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

e, una volta finito d’imbarattolare, si passa alla cottura per sterilizzare

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

esperti fochisti all’opera

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

ed infine insieme ci si rilassa aspettando la cottura

GAS Vignola GAS vi cambia pummarola day 2014

E‘ diritto di un popolo avere cibo sano, prodotto attraverso metodi sostenibili, ecologici e trasparenti; questi vasetti di pomodori da noi prodotti sono parte della strategia di resistenza che il GAS vi cambia di Vignola attua contro il regime commerciale alimentare imposto dalle multinazionali.

Eleonora, Graziella, Cristina, Fausto, Sara, Enrico, ElenaB, Nicola&Sofia, Michele, Rosanna, Carlotta, Dafne ed Ottavio per il GAS vi cambia di Vignola

Annunci

16.10.2014 – 2a Cena biologica vegetariana all’Osteria della Luna con i prodotti del GAS

Gas Vignola GAS vi cambia

E’ tutto pronto per la 2a cena vegetariana del GAS vi cambia all’Osteria della Luna di Vignola,
giovedì prossimo 16 ottobre il tema della cena vegetariana è:  “le patate di Montese” > Az. agr. Valerio Abbiate di Guiglia.
Insieme a Antonio Tondelli abbiamo messo a punto il menù,
eccolo:
> – crocchette di patate dal cuore filante di caciottina
> – dischetti di sedano rapa fritti dorati
> – gnocchi di patate al sugo di pomodoro con basilico
> – crespelle con ricotta e patate
> – friggione
> – sformato di patate con crosta croccante e cuore tenero di melanzane
> – frittelline dolci di mele e patate

Abbinamento di vini ad opera dell’Oste
Poggio Murazzo – Villa Bianca di Marano sul Panaro

Gli ortaggi biologici > Az.agr. La Sega di Michele Caravita

I formaggi biologici > Fattoria Lama Grande di Lino Lago

La frutta biologica > Az.agr. Amabio di Elisa Mattioli

Il prezzo è di 25€ per gli adulti e le adulte,
bimbi e bimbe 5-10 anni 10€
0-5 anni gratis
Prenotatevi telefonando direttamente in Osteria: 059 764670
dicendo che siete del GAS… e magari dando anche conferma a me così so chi viene!!!

Ve -ni-teee, ve-ni-teee, ve-ni-teee!!!

Pappa col pomodoro – ricetta della tradizione toscana

gas vi cambia vegan ok      GAS Vignola GAS vi cambia pappa col pomodoro

 

Ingredienti per 4:

  • 1 kg polpa di pomodori maturi di Michele Caravita di CampiAperti
  • 4 friselle d’orzo di Urupia o gr 300 di pane tipo toscano
  • 4 spicchi di aglio
  • un ciuffetto basilico
  • olio extravergine di oliva di Urupia
  • sale di Cervia q.b.

Procedimento:

  • pelate i pomodori e schiacciate la polpa con la forchetta;
  • soffriggete nell’olio EVO l’aglio e metà del ciuffetto di basilico tritato, finché cominciano a sfrigolare;
  • se vi dà fastidio l’aglio (come a me) una volta dorati rimuovete gli spicchi;
  • aggiungete quindi la polpa di pomodoro schiacciata con la forchetta e aggiungete un pizzico di sale;
  • fate cuocere a fuoco moderato per circa 20′, se necessario aggiungete dell’acqua calda;
  • ammollate le friselle in poca acqua e schiacciatele grossolanamente con i rebbi di una forchetta;
  • aggiungete le friselle al pomodoro e lasciate cuocere per ancora 5′ mescolando;
  • tritate il restante basilico, unitelo alla Pappa, lasciate insaporire per qualche minuto, poi spegnete e lasciate riposare coperto, per una mezz’ora;
  • prima di servire, mescolate energicamente per disfare bene le friselle ed eventualmente riscaldate la Pappa.
La chef Eleonora dice: io ho usato i pomodori cuore di bue perché hanno pochissimi semi ma potete usare anche altri tipi di pomodori purché siano belli maturi, poi al posto delle friselle nella ricetta originale c’è il pane toscano, ma vista la bontà delle friselle d’orzo di Urupia ho voluto provarle, il risultato è stato ottimo tanto che non ho fatto in tempo a fotografare la Pappa… questa che vedete è una foto presa da internet!
Gnam gnam
Eleonora Mar.

19.06.2014 – Cena biologica all’Osteria della Luna con i prodotti del GAS

GAS Vignola GAS vi cambia - cena biologica

Abbiamo compiuto 3 anni!

Ieri, domenica 11 maggio abbiamo festeggiato il nostro 3° compleGAS, in un agriturismo circondato da iris in fiore

GAS Vignola GAS vi cambia compleGAS 2014 1

E’ stata una bella occasione per stare insieme con un bicchiere di buon vino ed ottimo cibo,

GAS Vignola GAS vi cambia compleGAS 2014

 e rendersi conto che 3 anni di acquisti solidali sono davvero tanti; dal maggio 2011 di strada ne abbiamo fatta davvero tanta:

– abbiamo iniziato venerdì 13 maggio 2011 in 8-10 con le sole cassette di verdura biologica, poi abbiamo aggiunto in pochi mesi la frutta, le uova, la pasta e gli agrumi di chi combatte la mafia, tutto ovviamente biologico; Legambiente Vignola ci offre la possibilità di usare la loro sede in via Ponte Muratori;

– dopo un anno ovvero nell’estate 2012, nonostante l’uscita dal GAS di alcune persone che avevano obiettivi diversi dai nostri, eravamo già 28 ed i prodotti erano saliti a 12 con ordini settimanali, mensili e trimestrali;

 – nell’aprile  2013, col solo passaparola, ci siamo ritrovati ad essere in 45 tanto che ci è stato possibile attuare un bellissimo progetto di sostegno all’agricoltura contadina: un PATTO AMICALE che abbiamo siglato col nostro produttore di verdure biologiche, esso prevede un micro-prestito di 100€ a gasista, una sorta di pre-finanziamento che ha permesso al “contadino più amato del GAS vi cambia” di acquistare una serra per la produzione invernale delle orticole; a noi è stato restituito il corrispettivo in verdure per tutto un anno… (qui sotto la serra in fase di montaggio)

GAS Vignola GAS vi cambia

– a settembre 2013 siamo arrivati ad essere 60 tanto che siamo stati costretti a chiudere le iscrizioni al GAS e far entrare gli/le aspiranti gasisti/e solo a piccoli gruppetti e solo ogni 3 mesi; inoltre visto l’alto numero di aderenti abbiamo scelto di aprire presso BancaEtica il ContoGAS  attraverso il quale eseguiamo i bonifici ai nostri produttori e alle nostre fornitrici rendendo tutto più trasparente ed in regola con le ultime disposizioni fiscali;

GAS Vignola GAS vi cambia

ora siamo a maggio 2014 e abbiamo festeggiato il nostro 3° compleanno avendo raggiunto la soglia di 73 aderenti al GAS e 30 prodotti tutti biologici che ordiniamo sistematicamente settimanalmente, mensilmente e trimestralmente; siamo orgoglios@ di aver costruito tutto questo IN TOTALE AUTONOMIA DA PARTITI POLITICI E LISTE CIVICHE, senza finanziamenti alcuni e solo e soltanto con il nostro impegno, la nostra volontà, la nostra determinazione e la nostra capacità organizzativa; siamo la dimostrazione vivente che non occorre un luogo fisico, non occorre aspettare un aiuto dall’alto per creare dal nulla qualcosa in cui si crede davvero; è indispensabile però l’apporto di persone sincere e motivate… e queste persone pian piano le abbiamo trovate naturalmente sulla nostra strada ed è stata davvero una grande fortuna, esse dedicano parte del loro tempo alla gestione degli ordini dei prodotti a titolo completamente gratuito, compiendo opera di puro volontariato in nome dell’economia solidale, in cui non si agisce solo per aver qualcosa in cambio, ma anche nella logica del dono che ci libera dalle relazioni di mercato e dal dominio del denaro tentando di ricomporre relazioni vere tra le persone perché ciò che è offerto gratuitamente e con sincerità può essere la base di una trasformazione a livello sociale, rifiutando una vita dove la logica predominante è far soldi o fare qualcosa solo quando si avrà qualcos’altro in cambio. Grazie a Eleonora, ChiaraB, Raffaella, Michele, Ottavio, ElenaB, FrancescaF, Sara, Alessandra, Dafne, Elena&Antonio, La Merz, Carlotta&Federico, ElenaM, Giorgia&Giulia, Monica, ElenaZ per aver dedicato il loro tempo a titolo completamente gratuito alla gestione degli ordini di vari parodotti, e grazie a tutt@ gli/le aderenti al GAS perché questo GAS è di tutt@ noi.