Posts Tagged ‘ricette con cavolo cappuccio’

I crauti (ricetta rapidissima)

GAS Vignola GAS vi cambia - crautigas vi cambia vegan ok

 

 

Ingredienti:

  • 1 cavolo cappuccio (potete usare anche la verza) Az. Agr. La Sega di Michele Caravita 
  • olio EVO di Urupia qb
  • aceto di mele qb
  • 1 cucchiaino di sale di Cervia
  • 2 foglie di alloro
  • bacche di ginepro
  • semi di cumino
  • semi di sesamo
  • semi di senape
  • un paio di foglie di alloro

Procedimento:

  • togliete le foglie più esterne e danneggiate del c. cappuccio
  • tagliatelo a metà ed eliminate il torsolo
  • ora su un tagliere tagliatelo a striscioline mooolto sottili (2mm)
  • fate insaporire un po’ di olio EVO in una padella con una ventina di bacche di ginepro e le due foglie di alloro
  • aggiungete le listarelle di cavolo, il sale e fate saltare per 5-6 min
  • è il momento ora di aggiungere poco aceto di mele, i semi di sesamo, i semi di senape e pochi semi di cumino
  • lasciate cuocere per altri 5-6 min e se necessario aggiustate di sale 

Ed ecco che i vostri crauti son pronti!   Gnam gnam

Beh, intendiamoci, chiamarli crauti è improprio perché la vera ricetta prevede una lavorazione lunga un mese; per chi avesse tempo e voglia ecco la ricetta originale di Carlo, produttore di CampiAperti (che chi di noi ha partecipato al PummarolaDay ha conosciuto perché eravamo a casa sua!), lui li fa abitualmente utilizzando una antica ricetta che trovate qui:  http://www.campiaperti.org/?p=3245

Eleonora Mar.

Annunci

timballo di cavolo cappuccio

INGREDIENTI:
-500 gr di cavolo cappuccio tagliato a listarelle di Michele di CampiAperti
-700 gr di patate bollite
-1 cipolla grande
-un po’ di seitan o guanciale/pancetta
-70 gr di parmigiano grattugiato
-fettine di formaggio (scamorza, fontina o quello che avete in frigo)
-olio EVO Urupia
-sale di Cervia e pepe
-un po’ di pan grattato
PREPARAZIONE:
Affettare la cipolla, metterla a soffriggere con un po’ di olio e il guanciale/pancetta (o il seitan) a dadini.
Quando comincia a colorarsi aggiungere il cavolo cappuccio tagliato a listarelle e far cuocere coperto fino a quando il cavolo non sarà morbido. Se necessario aggiungere un po’ d’acqua. Quando è cotto aggiungere le patate bollite schiacciate con la forchetta (io ho usato lo schiacciapatate) e amalgamare.
Aggiungere sale e pepe a piacere (non troppo perchè poi va messo anche il grana).
Lasciare intiepidire e poi aggiungere il grana.  Amalgamare il tutto.
Oliare (o imburrare) una teglia da forno e passare con pan grattato. Mettere la mescola nella teglia e livellare.
Spargere sopra un po’ di pan grattato e infine coprire con alcune fettine di formaggio.
Mettere in forno a 180°C per circa un quarto d’ora e poi una passata finale sotto il grill.
E… mi saprete dire!!
Buona serata.
Sonia